,,

Papa Francesco annulla il viaggio a Dubai per problemi di salute: quali sono le condizioni del Pontefice

Niente trasferta a Dubai per Papa Francesco, che non parteciperà alla Cop28, la conferenza annuale dell'Onu sul clima: come sta il Pontefice

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Niente trasferta negli Emirati arabi per Papa Francesco. Il Pontefice, infatti, su richiesta dei medici, non parteciperà per problemi di salute alla Cop28, la conferenza annuale dell’Onu sul clima, in programma da giovedì 30 novembre al 12 dicembre a Dubai. Quali sono le condizioni del Pontefice.

Annullato il viaggio del Papa a Dubai

“Pur essendo migliorato il quadro clinico generale del Santo Padre relativamente allo stato influenzale e all’infiammazione delle vie respiratorie”, i medici hanno chiesto al “Papa di non effettuare il viaggio previsto per i prossimi giorni a Dubai, in occasione della 28a Conferenza delle Parti per la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici”.

“Papa Francesco ha accolto con grande rammarico la richiesta dei medici e il viaggio è dunque annullato” si legge nella dichiarazione diffusa dal portavoce del Vaticano, Matteo Bruni.

papa-francesco-dubai-1Fonte foto: ANSA

Papa Francesco in uno scatto del 22 novembre 2023

“Permanendo la volontà del Papa e della Santa Sede di essere parte delle discussioni in atto nei prossimi giorni, saranno definite appena possibile le modalità con cui questa si potrà concretizzare”.

I precedenti

Ci sono alcuni precedenti nella storia più recente dei pontefici di viaggi annullati, seppure per diverse motivazioni, ricorda l’agenzia Adnkronos.

Papa Wojtyla, nel 1994, fu costretto a rinunciare al viaggio a Sarajevo in uno dei momenti in cui la guerra civile era al massimo del suo apice. La missione, Giovanni Paolo II la realizzò quattro anni più tardi.

Anche Benedetto XVI decise di annullare un appuntamento pubblico all’Università di Roma. Era il gennaio del 2008: Ratzinger era stato invitato dall’allora rettore Renato Guarini all’inaugurazione del 705esimo anno accademico dell’ateneo Romano. Ci fu la reazione di 67 docenti, tra cui il futuro Nobel Giorgio Parisi. Benedetto XVI rinunciò.

Infine, Papa Francesco, nel febbraio 2022, cancellò la sua visita a Firenze dai Vescovi e dai sindaci del Mediterraneo. La motivazione ufficiale fu a causa del dolore al ginocchio.

Infiammazione polmonare per Papa Francesco

Lunedì 27 novembre è arrivato l’esito della tac di Papa Francesco dopo l’annuncio che il Pontefice ha fatto all’Angelus di domenica 26 novembre, esame che ha escluso la polmonite ma ha confermato un’infiammazione polmonare.

A diffondere la notizia, il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, che ha specificato come la condizione provochi difficoltà respiratorie al Pontefice.

Nel comunicato si chiarisce che per potenziare la terapia, è stato posizionato un ago cannula per l’infusione di antibiotici endovenosi. Bruni ha riferito che le condizioni del Papa sono buone e stabili, senza febbre, con miglioramenti evidenti nella respirazione.

papa-francesco-dubai Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,