,,

Angelina Jolie vende metà tenuta vinicola a un oligarca russo, Brad Pitt le fa causa: "Vuole danneggiarmi"

Brad Pitt accusa l'ex moglie Angelina Jolie di aver violato gli accordi con la vendita di metà tenuta Chateau Miraval all'oligarca russo Yuri Shefler

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Brad Pitt e Angelina Jolie sono ormai ai ferri corti. L’attore ha denunciato l’ex moglie, colpevole di aver venduto metà dell’azienda vinicola Chateau Miraval a un oligarca russo. Una vendita conclusa senza il consenso del proprietario dell’altra metà dell’azienda: Brad Pitt. Per questo l’attore ha citato in giudizio l’ex moglie. L’azienda, oltre al vigneto, comprende anche un castello dove la coppia, nel 2014, si era sposata.

Chateau Miraval, la tenuta contesa tra Brad Pitt e Angelina Jolie

L’acquisto di Chateau Miraval era stato concluso da Pitt e Jolie nel 2008 per 25 milioni di euro. Secondo i legali di Brad Pitt, i due avevano concordato di non vendere una quota della società senza prima aver avuto il consenso dell’altro.

L’attrice, però, avrebbe disatteso l’accordo. Inoltre, la quota è stata ceduta a una società controllata dall’oligarca russo Yuri Shefler. Da qui l’accusa, mossa da Pitt, di una scelta intenzionale della ex, finalizzata a “infliggere un danno” tramite la vendita a “uno sconosciuto con legami e intenzioni tossici”.

Lo champagne prodotto da Brad Pitt e il successo internazionale

Ora, secondo la denuncia di Brad Pitt, l’azienda che lui stesso ha seguito con grande dedizione è esposta a una “scalata ostile”.

Nonostante il disinteresse della moglie, si legge nei documenti depositati da Pitt, lui è riuscito a portare Chateau Miraval alla ribalta internazionale, creando un business da milioni di dollari.

Tra i fiori all’occhiello dell’azienda c’è sicuramente lo champagne Fleur de Miraval, che ha ottenuto 95 punti su 100 dal noto sommelier Andreas Larson.

Angelina Jolie fa affari con un oligarca russo: la rabbia di Brad PittFonte foto: ANSA
Alcune bottiglie dell’azienda vinicola Chateau Miraval

La cessione all’oligarca russo Yuri Shefler

Pitt accusa Jolie di aver intenzionalmente scelto di vendere a Shefler, proprietario della vodka Stolichaya, per danneggiarlo.

Gli avvocati dell’attore sostengono che la mossa sia una vera e propria vendetta dopo la sentenza del giudice che ha concesso, in via provvisoria, la custodia congiunta dei figli. La tenuta in questione si trova nel sud della Francia.

Nel corso degli anni l’azienda degli ex coniugi Jolie-Pitt si è specializzata soprattutto nella produzione di vini rosati.

jolie-pitt-oligarca Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,