,,

Via libera a trattative Ue su revisione norme omologazione auto

Compromesso Consiglio apre trilogo con Parlamento e Commissione

Roma, 29 mag. (askanews) – A due anni dallo scandalo Dieselgate a Volkswagen i governi dei Paesi europei hanno trovato un compromesso che consente di avviare un negoziato con il Parlamento europeo sulla revisione delle regole comunitarie sull’omologazione dei veicoli. Ad annunciare l’intesa, su cui è confluita una maggioranza qualificata di Paesi, è stata la presidenza di turno dell’Unione, attualmente ricoperta da Malta.

Si tratta di “un punto di partenza per i negoziati con l’Europarlamento”, ha commentato il ministro dell’Economia maltese, Christian Cardona. Ora la partita sarà al centro di un dialogo a tre, il cosiddetto “trilogo”, tra Parlamento comunitario, Commissione europea e Consiglio Ue.

Il teso del compromesso ha mantenuto la possibilità per la Commissione di comminare sanzioni ai fabbricanti che violini le normative comunitarie, unicamente però se nessuno Stato membro li ha già multati. (con fonte Afp) Voz MAZ

ASKANEWS | 29-05-2017 14:58

20170529_145753_CB2A2B42.jpg

TAG:

,,,,,,,