,,

Trump lo voleva segretario Esercito, rinuncia Mark E. Green

Accusato di discriminazioni da Lgbt

New York, 6 mag. (askanews) – Donald Trump si è ritrovato di nuovo senza una persona candidata a diventare segretario dell’Esercito. L’uomo da lui scelto per ricoprire l’incarico – e la cui nomina doveva essere confermata dal Senato – ha rinunciato alla possibilità di essere ufficialmente nominato, la stessa sorte che era capitata prima di lui a un altro candidato selezionato dal presidente Usa.

Schiacciato dalle critiche – specialmente dei difensori dei diritti di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali – Mark E.

Green ha alzato bandiera bianca. La sua nomina, ha detto, è diventata una distrazione a causa di “attacchi falsi e fuorvianti contro di me”. Con lui, senatore dello Stato del Tennessee che ha lavorato come medico per il team che ha catturato l’ex leader iracheno Saddam Hussein, la leadership dell’Esercito rischiava un netto cambio di rotta: il segretario precedente, Eric Fanning, era stato il primo uomo apertamente omossessuale ad assumere quel ruolo.

ASKANEWS | 06-05-2017 08:02

20170506_080205_0B5DC6AE.jpg

TAG:

,,,,,,,