,,

Trump ammette che Mosca potrebbe avere interferito nelle elezioni Usa

Il presidente americano oggi in Polonia

Varsavia, 6 lug. (askanews) – La Russia “potrebbe avere interferito” nelle elezioni presidenziali americane del 2016. Ad ammettere l’ipotesi è direttamente il presidente Donald Trump, nel discorso preparato per il suo viaggio in Polonia. Aggiungendo che Mosca non è sola nel tentativo di influenzare il voto americano: “anche altri Paesi” hanno fatto la stessa cosa.

La Russia – ha proseguito Trump – ha un comportamento “destabilizzante”, dichiara Donald Trump nel discorso che si appresta pronunciare a Varsavia, di cui sono stati anticipati alcuni passaggi. Il presidente Usa, nel mirino delle indagini su possibili aspetti illegali nei rapporti tra il suo entourage e la Russia, venerdì ad Amburgo incontrerà per la prima volta il collega russo Vladimir Putin.

Quanto alla crisi con la Corea del Nord, Trump ha esortato la comunità inaternazionale a fare in modo che vi siano delle “conseguenze” per la belligeranza di Pyongyang e ha avvertito che sta prendendo in considerazione una risposta “severa”.

“Chiedo a tutte le nazioni di confrontarsi con questa minaccia globale e di dimostrare pubblicamente alla Corea del Nord che ci sono conseguenze per il suo pessimo comportamento”, ha detto il presidente Usa. “Ci sono delle misure piuttosto severe a cui stiamo pensando”, ma “questo non significa che le faremo”.

ASKANEWS | 06-07-2017 11:26

20170706_112554_C98EEA42.jpg

TAG:

,,,,,,,