,,

Trovata Celeste Ruiz ma il Dna dice che non è Angela Celentano

Sfuma la pista messicana sulla bimba di tre anni scomparsa nel 1996

Roma, 12 mag. (askanews) – “E’ stata ritrovata Celeste Ruiz, la ragazza messicana che nel 2010 scrisse ai Celentano sostenendo di essersi riconosciuta nelle foto della bambina scomparsa e di stare bene. Da quel momento, Celeste era irrintracciabile. La ragazza è stata individuata proprio in Messico”. Lo rende noto Quarto Grado precisando però che, “secondo gli accertamenti già compiuti, la ragazza non è Angela Celentano, la bambina di tre anni scomparsa nel pomeriggio del 10 agosto 1996 sul Monte Faito, a pochi chilometri da Napoli. Attualmente Celeste Ruiz si trova in Italia e sarà presto interrogata dalla Procura di Torre Annunziata”.

La trasmissione Chi l’ha visto, che segue da tempo il caso, precisa che “l’Interpol ha rintracciato una psicologa messicana, che vive in Francia, la cui immagine è stata utilizzata da chi si è finto Angela Celentano con la famiglia su internet. La procura di Torre Annunziata ha confermato che il test del Dna ha escluso che si tratti della bambina scomparsa nel 1996 dal Monte Faito”.

“La donna ha voluto incontrare i genitori della bambina per spiegare loro che non è stata lei a contattarli”, ha detto a “Chi l’ha visto?” il legale della famiglia Celentano, avvocato Luigi Ferrandino.

ASKANEWS | 12-05-2017 15:55

20170512_155530_E80FB916.jpg

TAG:

,,,,,,,