,,

Stanotte la cena dei corrispondenti della Casa Bianca (senza Trump)

E' primo presidente a mancare da 36 anni. Protesta contro stampa

New York, 29 apr. (askanews) – Questa sera a Washington (quando in Italia sarà notte inoltrata) si terrà uno degli eventi più attesi dell’anno: la cena dei corrispondenti della Casa Bianca, il gala annuale in cui (solitamente) il presidente degli Stati Uniti si ritrova con tutti i giornalisti che lo seguono ogni giorno e a cui partecipano anche diverse star. E’ un evento durante il quale, tradizionalmente, il Commander in Chief tiene un discorso diverso dal solito e fuori dalle righe, e ne approfitta per scherzare: basti pensare alla cena dello scorso anno, quando Barack Obama lasciò cadere il microfono come un consumato showman alla sua ultima trasmissione televisiva. Per il 44esimo presidente Usa quella era l’ultima Correspondent’s Dinner. Quest’anno, però, il presidente Usa non parteciperà. E’ stato Donald Trump ad averlo annunciato con largo anticipo in un tweet: “Non parteciperò alla cena dell’Associazione dei Corrispondenti della Casa Bianca. Vi auguro ogni bene e di trascorrere una bella serata”. Di seguito, tutto quello che serve sapere sulla serata.

– Quando si tiene la Correspondent’s Dinner.

L’evento si svolgerà nella sala da ballo del Washington Hilton Hotel e sarà trasmesso in streaming sul sito del canale televisivo specializzato in politica C-Span, a partire dalle 21.30 (le 3.30 in Italia).

– Perché Trump non parteciperà? Come gesto di “protesta” nei confronti della stampa, che a suo dire non lo sta trattando giustamente né lui né la sua amministrazione. “Non sono un ipocrita, e non sono stato trattato come si deve, e va bene, ok”, ha spiegato nella trasmissione tv “Fox and Friends” poco dopo aver annunciato che non avrebbe preso parte al gala. Anziché cenare con i corrispondenti, sarà in Pennsylvania, dove ci sarà “un GRANDE rally”, come ha twittato lui stesso. La cena si tiene al centesimo giorno di distanza dall’insediamento di Trump alla Casa Bianca.

– Un presidente è mai mancato alla cena? Sì, ma non succedeva da 36 anni. L’ultimo fu Ronald Reagan, che però in quell’occasione si stava riprendendo da un attentato alla sua vita in cui rischiò di rimanere ucciso (il 25enne John Hinckley – che poi avrebbe dichiarato di averlo fatto per attirare l’attenzione dell’attrice Jodie Foster – sparò a lui e al suo addetto stampa il 30 marzo del 1981, a Washington).

Reagan, colpito al petto, se la cavò con dodici giorni d’ospedale. L’addetto stampa James Brady, colpito alla testa, rimase sulla sedia a rotelle per il resto della vita. Il quarantesimo presidente chiamò però durante la cena dalla sua stanza d’ospedale. Prima di lui, a non partecipare furono Jimmy Carter e Richard Nixon.

– Chi presenterà la serata.

A tenere il discorso di apertura rispettando la tradizione sarà il comico Hasan Minhaj, californiano nato e cresciuto in una famiglia indiana di religione musulmana, che nei suoi sketch si occupa soprattutto di temi legati alla religione e all’Islam.

“L’intelligenza di Hasan, il suo gran cuore e la sua passione per la libertà di stampa lo rendono il perfetto presentatore per il nostro evento, che si focalizzerà sul Primo Emendamento e l’importanza di una stampa libera”, ha dichiarato il presidente dell’Associazione dei Corrispondenti della Casa Bianca, Jeff Mason. Quell’emendamento della Costituzione Usa garantisce l’imparzialità della legge rispetto alla religione e il suo libero esercizio, e la libertà di parola e stampa.

– Chi (non) parteciperà.

Il punto, quest’anno, è chi NON parteciperà all’evento annuale pensato per celebrare la libertà di stampa. Oltre al presidente, mancheranno anche i grandi nomi delle celebrity (l’anno scorso c’erano Will Smith, Rosario Dawson, Emma Watson, Helen Mirren, il cast della serie tv “Scandal” con la sua creatrice Shonda Rhimes, Aretha Franklin, per citarne solo alcuni). Ci saranno però alcuni personaggi famosi tra cui Elvis Costello, Alyssa Milano e Billy Bob Thornton. Potrebbe però esserci una sorpresa dell’ultimo minuto: l’attore Alec Baldwin, che ultimamente sta riscuotendo molto successo con un’imitazione di Donald Trump, potrebbe partecipare con un’imitazione del presidente.

ASKANEWS | 29-04-2017 08:48

20170429_084821_E3CEA0F8.jpg

TAG:

,,,,,,,