,,

Spese per tlc e tv seconde solo a casa

Maggior parte va a linea/scheda telefononica, poi accesso a Web

(ANSA) – ROMA, 11 LUG – Dopo la casa è il vasto settore delle comunicazioni la seconda voce di spesa delle famiglie italiane.

Secondo i dati forniti dall’Agcom nella relazione annuale, nel 2016 la spesa di famiglie e imprese in servizi tlc è aumentata di circa l’1%, rispetto ad un calo dell’1,8% nel 2015. Per telecomunicazioni, televisione, radio, quotidiani e periodici, servizi postali e altri servizi di comunicazione online, la spesa media annua rappresenta così “la seconda spesa delle famiglie dopo la casa”.

La quota prevalente è destinata alla linea/scheda telefonica e all’accesso a Internet su reti fisse e mobili, seguita da servizi e prodotti audiovisivi in diverse modalità, dall’acquisto di quotidiani e periodici e infine dai servizi postali.

ANSA | 11-07-2017 13:40

1e74ae8058fea08e4daf59e114350113.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,