,,

Spara e uccide su Facebook Live, caccia al killer in Usa

Steve Stephens ha freddato un 74enne scelto a caso

Chicago, 17 apr. (askanews) – La polizia di Cleveland ha emesso un mandato d’arresto contro l’uomo che ha ucciso con una pistola un 74enne in un omicidio trasmesso via Live su Facebook, dunque in tempo reale. Gli agenti della città dell’Ohio hanno confermato che il 37enne Steve Stephens, ha ucciso a sangue freddo Robert Godwin Sr, scelto a caso, a Pasqua. “L’indagato ha trasmesso l’omicidio su Facebook Live e ha sostenuto di aver commesso altri multipli omicidi che non sono ancora verificati” ha scritto la polizia di Cleveland in una nota. “L’indagato è armato e pericoloso. Se lo individuate chiamate 9-1-1. Non avvicinatevi”. La polizia ha aggiunto che l’uomo potrebbe aver lasciato lo stato del Midwest e ha chiesto agli abitanti di Indiana, Michigan, New York e Pennsylvania di tenersi in allerta.

Stevens lavorava per Beech Brook, un’agenzia per la salute comportamentale che offre ai bambini servizi di salute mentale, affido e adozione e programmi per i ragazzi ai rischio. Nella trasmissione via Facebook Stevens mostra il suo badge Beech Brook. La struttura per il momento non ha commentato. In una conferenza stampa nella serata di ieri la polizia ha chiesto all’uomo di consegnarsi. “Tutti stanno cercando Steve. Vogliamo che tutto questo abbia fine nel modo più pacifico possibile e vogliamo che si consegni” ha detto il capo della polizia di Cleveland Calvin Williams.

Il sindaco Frank Jackson ha detto che la polizia sta ancora cercando di stabilire una comunicazione con l’uomo. “Vogliamo comunicargli che sappiamo chi è e che alla fine verrà preso. E che gli diciamo che non deve fare altro”. Stephens è fuggito su una Ford Fusion bianca con targhe provvisorie. Secondo alcuni media si sarebbe vantato su Facebook di aver ucciso più di dieci persone a Pasqua, ma le autorità dicono che non ci sono prove di ciò.

ASKANEWS | 17-04-2017 14:35

20170417_123531_B4C2BA48.jpg

TAG:

,,,,,,,