,,

Sei arresti per il selvaggio pestaggio di un migrante di 17 anni

4 uomini e 2 donne

Roma, 2 apr. (askanews) – Sei persone sono state arrestate in Gran Bretagna con l’accusa di aver tentato d’uccidere a forza di botte un ragazzo di origine curdo-iraniana in un attacco razzista. Lo scrive oggi l’Independent.

Quattro uomini e due donne sono stati fermati ieri sera, ha spiegato la polizia metropolitana di Londra. I detective ritengono che un gruppo di otto persone abbia aggredito “in maniera brutale” il ragazzo diciassettenne dopo aver scoperto che è un richiedente asilo.

Il ragazzo ha subito “gravi ferite al volto e alla faccia” ed è in condizioni stabili in ospedale. In particolare, ha sofferto per una frattura al cranio e ha un coagulo di sangue nel cervello.

I fatti sono avvenuti a una fermata d’autobus. La vittima, secondo la ricostruzione della polizia, è stata circondata da otto persone che l’hanno pestato selvaggiamente dopo avergli chiesto da dove venisse e aver capito che si tratta di un richiedente asilo.

ASKANEWS | 02-04-2017 13:06

20170402_130559_60B784BA.jpg

TAG:

,,,,,,,