,,

Scontro Renzi-Grillo su rifiuti Roma, Pd ramazzerà le strade

Il segretario dem: "Incapaci". Il leader M5s: voi li avete gestiti con mafia capitale

Roma, 9 mag. (askanews) – Si consuma sull’emergenza rifiuti a Roma l’ennesimo scontro tra il Partito democratico e il Movimento 5 stelle: oggi scendono in campo i big con il segretario dem, Matteo Renzi, che definisce incapace l’amministrazione comunale di Virginia Raggi e il leader pentastellato Beppe Grillo secondo cui è colpa del Pd che ha gestito i rifiuti “con mafia capitale per anni”.

Nella tradizionale enews, l’ex pemier rilancia l’iniziativa annunciata domenica dal palco dell’assemblea nazionale dem: “Domenica 14 maggio le Magliette Gialle, il simbolo del Pd che sta sul territorio e coniuga valori alti e progetti concreti, sbarcheranno a Roma. Con la città invasa dai rifiuti e nell’incapacità dell’amministrazione comunale di dare risposte, il Pd romano presenterà le proprie idee sulla gestione dell’emergenza dei rifiuti ma lo farà dopo che per una mattinata saremo stati a pulire la città”. Insomma, spiega l’ex premier, il Pd organizza “con i generosi volontari ciò che l’amministrazione non riesce a fare con i propri professionisti, o presunti tali”.

Grillo, dal suo blog, lamenta di essere diventato, insieme agli esponenti M5s, “untori additati al pubblico ludibrio dai mass media, nella speranza di aizzare un’isteria popolare d’altri tempi”. Il comico parla di una “propaganda di regime, in preparazione alle elezioni politiche” che racconta un “MoVimento 5 Stelle è diventato un pericolo per l’igiene pubblica e la vita dei cittadini”. Dal morbillo ai rifiuti a Roma: “E’ colpa dei 5 Stelle la gestione dei rifiuti di Roma, anche se l’ha gestita il Pd con Mafia Capitale per anni”.

ASKANEWS | 09-05-2017 13:54

20170509_135431_C8B48D28.jpg

TAG:

,,,,,,,