,,

Renzi dice che si può votare a ottobre

"Non si rischia l'esercizio provvisorio"

Roma, 31 mag. (askanews) – Votare in ottobre è possibile, lo fanno altri Paesi europei e si fa “terrorismo psicologico” sulla tenuta dei conti pubblici e sulla necessità di un decreto a luglio per correggere i conti. Lo ha detto Matteo Renzi durante la registrazione di Porta a porta. “La mia modesta opinione è che tutto il terrorismo psicologico su un decreto a luglio sia semplicemente una barzelletta”.

Renzi spiega: “Si può votare durante il periodo settembre-ottobre? Teoricamente sì, tanto è vero che l’Austria e la Germania lo fanno. Dire votare è un pericolo mi sembra un po’ ridicola come frase. Si può tranquillamente votare in primavera, cosa cambiano sei mesi in più o in meno? Il punto fondamentale è la legge di bilancio. Tecnicamente ci sono i modi per trovare una soluzione… Non si rischia l’esercizio provvisorio, non c’è problema”.

Quando gli viene detto che il capo dello Stato potrebbe chiedere un impegno ai partiti sulla legge di bilancio, Renzi risponde: “Impegno di cosa? Sarebbe offensivo nei nostri confronti sostenere che si va a votare rischiando l’instabilità. Questo è il partito, il Pd, che proprio in nome della responsabilità ha fatto nascere il mio governo e il governo Gentiloni, di che cosa stiamo parlando? E’ chiaro che bisognerà dire che si mette nella legge di bilancio…”.

ASKANEWS | 31-05-2017 19:47

20170531_194725_20199E49.jpg

TAG:

,,,,,,,