,,

"Pronti a bombardare gli scafisti che partono dalla Libia"

E' l'ordine del primo ministro Sarraj

Roma, 13 lug. (askanews) – Ricorrere all’aviazione contro “l’emigrazione illegale”. Vale a dire bombardare le navi degli scafisti che partono dalle coste della Libia dirette verso l’Italia. E’ l’ordine diretto – scrive La Stampa – arrivato alle forze armate del Paese nordafricano dal primo ministro Fayez al Sarraj.

Un’accelerazione improvvisa nella lotta ai trafficanti di uomini arrivata alla vigilia delle visita del ministro degli Interni, Marco Minniti, atteso a Tripoli per una missione – ricorda il quotidiano di Torino – che ha come scopo principale frenare l’afflusso dei migranti dalle frontiere meridionali della Libia.

Minniti, reduce da una visita a Berlino dove ha incontrato l’omologo Thomas De Maiziere, incontrerà tredici sindaci del sud della Libia per persuaderli a mobilitarsi contro i trafficanti di uomini.

ASKANEWS | 13-07-2017 13:01

20170713_130110_1AAEF7D7.jpg

TAG:

,,,,,,,