,,

Ok della Camera (semi-deserta) al dl manovra

Ora va al Senato

Roma, 1 giu. (askanews) – Via libera dell’Aula della Camera al dl manovra da 3,4 miliardi sollecitato da Bruxelles, dopo che ieri il governo ha incassato una sofferta fiducia con la mancata partecipazione al voto di Mdp. I voti a favore sul provvedimento sono stati 218, i voti contrari 127, le astensioni cinque. Alla votazione hanno partecipato appena 350 deputati su 630.

Ieri la fiducia era passata con 315 sì, 142 no e cinque astenuti.

Il provvedimento, che era in prima lettura, passa dalla prossima settimana in Senato e l’approdo davanti all’Assemblea è già stato calendarizzato per il 13 giugno, subito dopo il primo turno delle amministrative. Il decreto deve essere convertito in legge entro il 23 giugno, pena la decadenza.

ASKANEWS | 01-06-2017 15:41

20170601_154113_06CA0CD6.jpg

TAG:

,,,,,,,