,,

Nessun accordo tra Ankara e Berlino, Gabriel vedrà Erdogan

La base militare di Incirlik al centro della discordia

Ankara, 5 giu. (askanews) – Si è risolto in un fallimento l’incontro odierno tra Sigmar Gabriel e Mevlut Cavusoglu ad Ankara, ultima occasione per i due ministri degli Esteri di risolvere l’aspra controversia tra Germania e Turchia in merito alla visita di una delegazione parlamentare tedesca alla base militare di Incirlik.

Il capo della diplomazia tedesca sarà ricevuto nel pomeriggio dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, mentre il previsto colloquio con il premier Binali Yildirim è stato annullato “a causa dell’affollamento” dell’agenda, ha spiegato un responsabile turco.

Oltre all’irrisolta questione di Incirlik – diventa adesso più probabile l’ipotesi che il contingente tedesco della Bundeswehr venga spostato in Giordania, nonostante i dubbi all’interno stesso dell’esecutivo tedesco – ci sono diverse altre ferite aperte nelle relazioni tra i due paesi. Ankara, come ha ribadito oggi apertamente il ministro degli esteri turco Cavusoglu, rimprovera alla Germania di dare protezione ai seguaci dell’imam Fetullah Gulen, nemico numero uno di Erdogan. Berlino, inoltre, denuncia la detenzione arbitraria di alcuni giornalisti tedeschi in Turchia, sospettati di essere delle spie.

(con fonte afp) Cls MAZ

ASKANEWS | 05-06-2017 14:13

20170605_141348_9BED69A1.jpg
,,,,,,,