,,

Narcotrafficante di Cagliari tradito dalle foto su Facebook

Rintracciato e arrestato a Playa del Carmen

Roma, 16 mar. (askanews) – Pensava di essere al sicuro, confuso tra i turisti che frequentano la spiaggia messicana di Playa del Carmen. Ma la sua passione per i social e per la palestra, nonché la naturale inclinazione a vantarsi del suo stile di vita hanno permesso agli investigatori della Squadra Mobile di Cagliari di rintracciarlo – grazie alle foto e ai post lasciati sui social – e arrestarlo. E’ finita così la latitanza del narco-trafficante Ivan Fornari, del 1982, ricercato da diverso tempo.

L’uomo, elemento di spicco della criminalità cagliaritana coinvolto in numerose indagini in materia di droga con risvolti nazionali e internazionali, già dichiarato latitante dalla Corte d´Appello di Cagliari dal maggio dello scorso anno, a ottobre successivo era stato colpito da un ordine di esecuzione pene, per narco-traffico, nonché ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, per il quale risultano da espiare 5 anni, 7 mesi 7 e un giorno di reclusione.

Gli investigatori cagliaritani, attraverso l´analisi di particolari presenti nel profilo Facebook del ricercato, sono riusciti ad accertare con precisione la città dove si era rifugiato, Playa Del Carmen, e gli indirizzi dei luoghi abitualmente frequentati, palestra, attività lavorativa, casa.

Le dettagliate informazioni, comunicate al Servizio Interpol, hanno consentito l´immediata individuazione del latitante da parte della Polizia messicana, che ha potuto rintracciare l’uomo presso il centro turistico indicato.

Fornari, non in regola con il visto di soggiorno in Messico è stato espulso dal territorio e imbarcato su un volo diretto da Città Del Messico a Roma, dove, al momento dello sbarco all´aeroporto internazionale di Fiumicino, è stato arrestato da personale della Squadra Mobile di Cagliari e dell´Ufficio di Frontiera.

ASKANEWS | 16-03-2017 10:25

20170316_102501_16DAC763.jpg

TAG:

,,,,,,,