,,

Morte Chris Cornell: la polizia pensa al suicidio

L'artista trovato senza a Detroit aveva 52 anni

Roma, 18 mag. (askanews) – Chris Cornell è morto a Detroit a 52 anni. Voce dei Soundgarden e, in seguito, degli Audioslave, è deceduto la scorsa notte. Se il suo agente Brian Bumbery aveva definito la morte come “improvvisa e inaspettata” ore comincia a circolare la notizia che la polizia di Detroit stia indagando sulla possibilità che l’artista si sia suicidato. Cornell sarebbe stato ritrovato senza vita nel bagno della camera d’hotel dove soggiornava, e di come un portavoce del dipartimento di Detroit. La chiamata d’emergenza è arrivata circa a mezzanotte da un amico di Cornell, con gli agenti che, una volta sul posto, hanno dovuto forzare la porta della camera in cui si trovava il cantante, privo di conoscenza nel bagno dove è in seguito stato dichiarato morto.

ASKANEWS | 18-05-2017 16:56

20170518_165554_7AB31874.jpg

TAG:

,,,,,,,