,,

Milano, ai vigili la Ferrari sequestrata alla mafia

Insieme ad altre 29 autovetture e tre motociclette già in uso

Milano, 30 mar. (askanews) – C’è anche una Ferrari 458 spider tra i beni sequestrati alla criminalità organizzata assegnati alla polizia locale di Milano per progetti di educazione alla legalità. Lo ha annunciato il Comune del capoluogo lombardo, spiegando che la supercar è stata confiscata nel settembre del 2015 ed è stata affidata ai vigili grazie alle leggi antimafia, così come altre 29 autovetture e tre motociclette che vengono utilizzate quotidianamente.

La Ferrari si è messa a disposizione della polizia locale milanese e ha provveduto a suo carico a fare la revisione dell’auto, mentre un’altra società, la Carrozzeria Marazzi di Caronno Pertusella (Varese) con esperienza pluriennale nell’allestimento di veicoli per le forze di Polizia, a titolo gratuito ha preparato il veicolo con i colori e le dotazioni d’obbligo, rendendolo a tutti gli effetti un’auto della Polizia locale. Gli unici costi sostenuti dall’Amministrazione comunale sono stati quelli per l’immatricolazione, ovvero 53,76 euro.

“Ora la Ferrari è pronta a diventare un simbolo di legalità e a mettersi al servizio della comunità” ha dichiarato il comandante dei “ghisa”, Antonio Barbato, spiegando che “è stata assegnata al nostro corpo per progetti di educazione ai giovani: nel corso dell’anno i vigili milanesi incontrano oltre 55mila ragazzi per progetti di educazione stradale e civica. In alcuni eventi particolari questa auto sarà utilizzata per far capire loro che il crimine non paga, che lo Stato si riprende i beni di chi li ha ottenuti con attività criminali”.

ASKANEWS | 30-03-2017 15:56

20170330_155558_EB36AB7D.jpg

TAG:

,,,,,,,