,,

Magalli chiede scusa alla Volpe ma la querela resta

Il conduttore: "Ho cominciato io", Lei: sui social l'offesa resta

Roma, 3 apr. (askanews) – “Ho cominciato io, chiedo scusa ad Adriana per quello che ho detto”. Scuse in diretta da parte di Giancarlo Magalli ad Adriana Volpe nella puntata di questa mattina de I Fatti Vostri. “C’è stata una leggera maretta che ha fatto sì che qualche spruzzo arrivasse anche ai nostri telespettatori e ce ne dispiaciamo – ha detto – Quando si bisticcia bisogna fare pace e quando eravamo ragazzini ci accusavamo a vicenda. Qui chi ha cominciato si sa, sono stato io. Mi spiace sia diventato un affare di Stato. Sono trent’anni che faccio 400 ore di diretta l’anno, una stupidata mi spetta”. Scuse accettate ma con riserva: “Per quello che è successo in questo studio, io accetto le scuse – ha replicato Adriana Volpe – Per quello che è successo sui social quello è un altro discorso…”. “I Social sono una onda anomala che quando si muove è difficile fermarsi” ha replicato Magalli. I due dopo l’invito del regista Michele Guardì, si sono stretti la mano e anche baciati: “Chiudiamola qua”, ha detto Guardì. Lei: “Certo, lo dobbiamo alla Rai, al pubblico e al Comitato che ha creato un programma dove c’è sempre stato un clima sereno. Per quello che è successo in questo studio accetto le scuse”. La lite era partita perché la conduttrice aveva rivelato l’età di Magalli in diretta. Cosa non gradita dal presentatore che prima l’ha beccata in diretta “sei una rompiballe”, poi ha attaccato su Facebook “con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni”. E poi al Tg5 l’aggiunta: “La Volpe probabilmente voleva insinuare che forse è ora che mi ritiri e la lasci sola…”. La Volpe si è sentita molto offesa scoppiando a piangere in una intervista a Le Iene e promettendo querele.

ASKANEWS | 03-04-2017 12:58

20170403_125833_A6941ABC.jpg

TAG:

,,,,,,,