,,

'Madre bimbo ha cercato di fermarmi'

Davanti al gip, per ore sottovalutato portata delle ferite

(ANSA) – NAPOLI, 30 GEN – Avrebbe cercato di fermare il compagno ma senza riuscirci la mamma del piccolo di 7 anni che a Cardito (Napoli) è morto in seguito alle percosse. Lo ha detto al Gip del Tribunale di Napoli Nord, il 24enne Tony Sessoubti Badre accusato di aver ucciso il bimbo. Inizialmente ha anche “sottovalutato la portata delle ferite” inferte al figliastro, perdendo quelle due-tre ore risultate fatali. Il 24enne venditore ambulante ha raccontato della difficile convivenza con la compagna, madre di tre figli avuti da una passata relazione, con cui aveva frequenti dissidi.

ANSA | 30-01-2019 13:35

2772db7b7a67d3683429ae57e92a8cc0.JPG Fonte foto: ANSA
,,,,,,,