,,

L'ira di Putin: "Un attacco ad uno Stato sovrano"

Peskov: "Sostanziale danno alle relazioni russo-americane"

Mosca, 7 apr. (askanews) – L’attacco Usa in Siria è un attacco “a uno Stato sovrano e costituisce una violazione delle norme del diritto internazionale, per giunta pianificato”: lo ha dichiarato Dmitri Peskov, portavoce del presidente Vladimir Putin. “Questa mossa da parte di Washington provoca un sostanziale danno alle relazioni russo-americane, che sono già ridotte a brandelli”, ha aggiunto il portavoce.

ASKANEWS | 07-04-2017 08:14

20170407_081433_B590921B.jpg

TAG:

,,,,,,,