,,

L'attentatore di Londra è Khalid Masood, era noto alla polizia

Già condannato per aggressione, lesioni e possesso di armi

Londra, 23 mar. (askanews) – Le autorità britanniche hanno identificato in Khalid Masood, 52 anni, l’attentatore di ieri a Londra. Nato nel Kent il 25 dicembre 1964, si era trasferito di recente nella contea delle West Midlands.

Stando a quanto precisa un comunicato di Scotland Yard, Masood era conosciuto anche con diversi altri nomi.

“Masood non era sotto indagine e non c’erano informazioni di intelligence riguardo a sue intenzioni di lanciare un attacco terroristico – si legge nel comunicato – tuttavia era noto alla polizia e aveva una serie di diverse condanne per aggressione, lesioni, possesso di armi e reati all’ordine pubblico. La sua prima condanna venne emessa nel novembre 1983 per danni e l’ultima nel dicembre 2003 per possesso di un coltello. Non era mai stato condannato per terrorismo”.

Lo Stato islamico ha rivendicato l’attacco tramite la sua agenzia ufficiale Amaq. “L’autore dell’attacco di ieri di fronte al Parlamento britannico era un soldato dello Stato Islamico”, si legge in una nota, “e ha compiuto l’operazione in risposta agli appelli a colpire cittadini della coalizione internazionale” anti-Isis, riunita ieri a Washington.

La premier Theresa May ha detto che le forze dell’ordine britanniche hanno effettuato un raid a Birmingham e in altre località arrestando sette persone. Il livello di minaccia resta “alto” e questo significa che un altro attacco è ritenuto probabile ma non verrà ulteriormente innalzato perché non ci sono notizie di intelligence di attentati imminenti. I feriti includono 12 cittadini britannici, tre francesi, due romeni, quattro sudcoreani, un tedesco, un cinese, un’italiana e due greci. L’attentatore, ha ribadito la May, “ha agito da solo”.

ASKANEWS | 23-03-2017 16:56

20170323_165632_5C81CFBB.jpg

TAG:

,,,,,,,