,,

La Exxon Mobil a Trump: non porti gli Usa fuori dall'accordo di Parigi

Scelta prudente per mantenere mercato dell'energia libero

Roma, 29 mar. (askanews) – Exxon Mobil ha chiesto all’amministrazione Trump di non ritirarsi dallo storico accordo di Parigi sul clima. La notizia giunge mentre il presidente Usa ha svelato un ordine esecutivo che potrebbe cancellare le politiche contro i cambiamenti climatici dell’amministrazione Obama.

In una lettera inviata la scorsa settimana al consigliere per l’energia di Trump, David Banks, il responsabile delle politiche ambientali del gigante petrolifero, Peter Trelemberg, ha sottolineato come l’intesa di Parigi sia il primo tentativo di limitare le emissioni e il dumping ambientale sottoscritto dai paesi sviluppati e dai giganti emergenti Cina ed India.

“Sarebbe prudente che gli Stati Uniti restassero all’interno dell’Accordo di Parigi – si legge nella lettera inviata dalla Exxon – per garantire un campo di gioco livellato per tutti ed in modo che i mercati energetici restino il più possibile liberi e competitivi”.

La lotta ai cambiamenti climatici, aggiunge ExxonMobil, richiederà progressi tecnologici e gli Stati Uniti dovrebbero sostenere politiche per ottenerli.

L’amministrazione Trump è profondamente legata alla Exxon Mobil attraverso il segretario di Stato Rex Tillerson, per molti anni al vertice della compagnia prima di diventare il capo della diplomazia Usa. Lo stesso Tillerson è accreditato come l’autore della svolta di ExxonMobil che ha pubblicamente accettato le tesi scientifiche sui cambiamenti climatici.

ASKANEWS | 29-03-2017 08:51

20170329_085114_8934DC40.jpg

TAG:

,,,,,,,