,,

Italia celebra Festa Repubblica, omaggio Mattarella al Vittoriano

Il Capo dello Stato: "Immagine di coesione". Gli auguri del Papa

Roma, 2 giu. (askanews) – Le Frecce Tricolori, l’Inno di Mameli cantato da Andrea Bocelli, i sindaci dei Comuni colpiti dal terremoto. L’Italia celebra la Festa della Repubblica, con la tradizionale parata militare a Roma lungo via dei Fori Imperiali. Poco prima, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva reso omaggio al Milite Ignoto al monumento del Vittoriano, sottolineando che “i valori che ci hanno unito il 2 giugno del 1946 continuano a guidarci per realizzare lo stesso desiderio dei nostri padri: dare alle future generazioni un’Italia in pace, prospera e solidale, in grado di assolvere a un ruolo autorevole e propulsivo all’interno di quella comunità internazionale che abbiamo contribuito a edificare”.

Quest’anno la parata è stata aperta da una numerosissima delegazione dei sindaci, con in prima fila i primi cittadini dei Comuni colpiti dal terremoto in Centro Italia. Dietro di loro le rappresentanze dello Stato e della società civile, “che quotidianamente si prodigano con professionalità e sacrificio al servizio del Paese”. Il risultato è stato quello di fornire “l’immagine coesa di un Paese capace di assumere responsabilità nella comunità internazionale”. Un ruolo riconosciuto anche da Papa Francesco, in un tweet per esprimere i suoi auguri all’Italia: “Possa progredire e prosperare nella concordia, offrendo il suo prezioso contributo alla pace e alla giustizia nel mondo”.

ASKANEWS | 02-06-2017 15:50

20170602_154958_70776F49.jpg

TAG:

,,,,,,,