,,

Istat: Pil a +1% nel 2017, si consolida il recupero avviato nel 2015

Tasso di crescita lievemente superiore al +0,9% del 2016

Roma, 22 mag. (askanews) – Nel 2017 si prevede un aumento del prodotto interno lordo pari all’1% in termini reali. Lo comunica l’Istat nel suo report sulle prospettive per l’economia italiana precisando che il tasso di crescita è lievemente superiore a quello registrato nel 2016 (+0,9%).

Nel primo trimestre del 2017, si legge, “il Pil ha registrato un ulteriore miglioramento (+0,2% la variazione congiunturale, +0,5 quella dell’area euro), consolidando in tal modo la fase di recupero avviata agli inizi del 2015”.

Resta però che la “diversa intensità della crescita rispetto a quella dell’area euro costituisce una caratteristica dell’attuale ciclo economico”. Prendendo come riferimento il primo trimestre del 2015, il livello del Pil italiano è cresciuto dell’1,9% nei primi tre mesi del 2017. Nello stesso periodo il Pil dell’area euro è aumentato del 3,5%. Tra i principali paesi europei solo la Francia ha mostrato miglioramenti simili a quelli italiani (+2,1%).

ASKANEWS | 22-05-2017 10:49

20170522_104930_E80A374B.jpg

TAG:

,,,,,,,