,,

In Germania almeno 18 morti nel maxi incidente in autostrada

Incerta per ora la dinamica

Roma, 3 lug. (askanews) – Restano ancora incerte le cause del gravissimo incidente avvenuto questa mattina su un’autostrada della Baviera, nel Sud della Germania, in cui hanno perso la vita almeno 18 persone e altre 30 sono rimaste ferite, talune in modo grave. Si trattava di pensionati in viaggio verso una vacanza sul Lago di Garda.

L’incidente, avvenuto all’alba sull’A9 tra Muenchberg e Gefrees, ha visto un pullman con 46 persone a bordo tamponare un tir che gli stava davanti: il camion, carico di materassi e letti, ha preso immediatamente fuoco e così anche il pullman. Le fiamme, sicuramente più dell’urto, hanno causato un così grande numero di vittime.

In quel tratto di autostrada la velocità massima è di 120 km/h ma il bus viaggiava più lentamente, dato il traffico. L’autista è deceduto nell’incidente, ma il co-austista, rimasto ferito, ha detto alla polizia – riporta la Frankenpost – che le fiamme sono divampate immediatamente in modo molto violento.

Per i soccorsi sono entrati in azione circa 200 uomini.

L’autostrada rimarrà chiusa fino a stasera in direzione sud, mentre in direzione opposta è stata riaperta. Al momento sono stati recuperati 11 corpi senza vita.

ASKANEWS | 03-07-2017 16:36

20170703_163618_3401D1E2.jpg

TAG:

,,,,,,,