,,

Il premio Nobel cinese Liu Xiaobo è "in condizioni critiche"

Potrebbe essere trasferito in terapia intensiva

Pechino, 10 lug. (askanews) – Il premio Nobel per la Pace Liu Xiaobo è “in condizioni critiche” e i medici hanno già informato la famiglia sull’eventualità che venga trasferito in terapia intensiva. E’ quanto si legge nel comunicato diffuso oggi dall’ospedale cinese di Shenyang dove Liu è ricoverato dal mese scorso dopo essere stato rilasciato dal carcere in cui stava scontando dal 2009 una condanna a 11 anni per “sovversione”.

“L’equipe nazionale di esperti ritiene che il paziente sia in condizioni critiche”, si legge nella nota. Ieri i medici tedeschi e americani che hanno visitato Liu in ospedale hanno detto che un suo trasferimento all’estero per le cure “non comporterebbe alcun pericolo”, smentendo quanto sostenuto dai colleghi cinesi. L’avvocato del premio Nobel, Jared Genser, ha chiesto al presidente cinese Xi Jinping di liberare il suo cliente, facendo sapere che Liu ha espresso il desiderio di essere curato in Germania o negli Stati Uniti.

ASKANEWS | 10-07-2017 11:45

20170710_114502_02B852DB.jpg

TAG:

,,,,,,,