,,

Giro d'Italia: quinta tappa a Gaviria. Jungels resta in rosa

Il colombiano vince allo sprint su Mareczko e Bennet

Roma, 10 mag. (askanews) – La quinta tappa del Giro d’Italia di 159 chilometri da Pedara a Messina se l’è aggiudicata in volata Fernando Gaviria. Il colombiano della Quick-Step Floors, alla seconda vittoria in questo giro, ha battuto allo sprint l’italiano Jakub Mareczko (Wilier Triestina-Selle Italia) e l’irlandese Sam Bennett (Bora-Hansgrohe). Quarto posto invece per Andrè Greipel. Anche la tappa di oggi, come quella di ieri, è stata caratterizzata da una fuga iniziale ((Paterski e Shalunov), neutralizzata però ai 14 chilometri dall’arrivo. Incredibile quanto accaduto al primo passaggio sul traguardo quando lo sloveno Luka Pibernik (Bahrain Merida) ha tagliato il traguardo a braccia alzate senza rendersi conto però che mancavano ancora un giro al termine della tappa. Bon Jungels del team Quick-Step Floors mantiene sempre la maglia rosa con 6″ di vantaggio su Geraint Thomas (team Sky) e 10″ su Adam Yates (Orica-Scott) e Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team). “Il mio sprint è stato un grande lavoro di squadra – commenta il vincitore di tappa Gaviria a caldo ai microfoni di Rai Sport – Quando Bennet è partito per la volata avevo il vento contro e quindi ho capito che non era il momento di partire e i miei sofrzi alla fine sono stati premiati. Sono molto Felice”. Domani la sesta tappa da Reggio Calabria alle Terme Luigiane di 217 chilometri. La gara di domani è sostanzialmente pianeggiante con alcune asperità nella prima parte e con arrivo finale in cima allo strappo di Terme Luigiane.

ASKANEWS | 10-05-2017 17:27

20170510_172701_1BACF95A.jpg

TAG:

,,,,,,,