,,

Forze curdo-arabe: al via la "grande battaglia" per Raqqa

Per liberare la città dai jihadisti dell'Isis

Beirut, 6 giu. (askanews) – Le forze democratiche siriane (Sdf), un’alleanza curdo-araba sostenuta da Washington, hanno annunciato oggi il via alla “grande battaglia” per la liberazione di Raqqa, dai jihadisti dello Stato Islamico (Isis).

“Dichiariamo oggi l’inizio della grande battaglia per liberare la città di Raqqa, la cosiddetta capitale del terrorismo e dei terroristi”, ha detto ai giornalisti dal villaggio di Hazima a Nord di Raqqa, Talal Sello, portavoce delle forze di Siria Democratica (Sdf), un’alleanza curdo-araba sostenuta dagli Usa e dominata dalle Unita di Difesa del Popolo curdo (Ypg), impegnati da mesi in un assedio dei combattenti dell’Isis – asserragliati all’interno della loro roccaforte – dopo essere riusciti ad arrivare a pochi chilometri da Raqqa da Nord, Est e Ovest.

Le forze curdo-arabe Sdf “sono arrivate al confine orientale della città, ma non sono ancora entrate e hanno rotto la prima linea di difesa dell’Isis nella periferia settentrionale di Raqqa”, ha detto a France Presse Rami Abdel Rahman, direttore dell’Osseravtorio siriano per i diritti umani, una Ong che conta su una vasta rete di attivisti in tutto il Paese.

“La coalizione internazionale ha effettuato attacchi aerei tutta la notte in preparazione dell’offensiva”, ha aggiunto, e gli scontri tra combattenti SDF e militanti dell’Isis sono in corso.

ASKANEWS | 06-06-2017 11:16

20170606_111632_9C2C4EDF.jpg

TAG:

,,,,,,,