,,

Festival di Cannes, un'edizione tra glamour e realtà violenta

La Palma d'oro va a "The Square". Miglior regia a Sofia Coppola

Roma, 29 mag. (askanews) – Il grottesco “The Square” conquista Cannes. Al 43enne regsta svedese Ruben Ostlund va il maggior riconoscimento della Giuria della 70ma edizione del Festival, presieduta da Pedro Almodovar, per un film che analizza la società di oggi poco incline ad aiutare le persone. L’urlo che il cineasta svedese chiede alla sala è uno dei momenti da ricordare della cerimonia di chiusura del Festival, assieme al pianto di Leonor Serraille a cui va la Camera d’or. Monica Bellucci, come sempre bellissima si rivolge al mondo del cinema chiedendo più registe donne. Niente più baci appassionati ma la consapevolezza che il cinema racconta al mondo la realtà, ma quella di oggi è davvero terribile.

Sono le istantanee della cerimonia di premiazione di Cannes andata in archivio con un’altra immagine, la bellezza di Diane Kruger, modella ed attrice che ha salutato il regista tedesco di origine turca Fatih Akin che l’ha diretta nel ruolo da premio di “In The Fade” definendolo “mio fratello, colui che mi ha dato la forza”.

L’Italia, assente con propri lavori nella competizione principale si consola con Jasmine Trinca premiata nella sezione Un Certain regard. La meravigliosa parrucchiera di Fortunata, ha portato in gloria l’Italia in un’annata, forte di bei film ma a Palmares zero. L’orgoglio di Torpignattara, buffo e tenero di Jasmine, adorata in Francia.

Dell’edizione 2017 resta la foto di famiglia dei grandi del cinema, 113 personalità, 11 Palme d’oro, una grande reunion con Ken Loach arrivato da Londra, accanto al nostro Nanni Moretti, e poi Costa Gavras e Bille August, Jane Campion, Michael Haneke, Claude Lelouch, Christian Mungiu e Laurent Cantet.

E poi il caso Netflix tormentone di quest’anno, ossia i 3 anni di finestra obbligatoria dalla sala per il passaggio tv/web, il terrore di Manchester calato in una occasione mondiale di intrattenimento e glamour, e la bellezza di Nicole Kidman. Will Smith ha anche provato ad imitarla sul palco visto che non è riuscita a ritirare il premio lei dedicato ma l’incanto della sua bellezza è un’altra cosa.

ASKANEWS | 29-05-2017 07:43

20170529_074256_2015E8E2.jpg

TAG:

,,,,,,,