,,

Farnesina, nell'incendio di Londra due italiani dispersi. Almeno 12 i morti

Neonato lanciato da una finestra salvato da un passante

Roma, 14 giu. (askanews) – Ci sono anche due italiani dispersi nell’incendio della Grenfell Tower, il grattacielo di edilizia popolare nell’ovest di Londra. Lo rivelano fonti della Farnesina che sottolineano che sulla loro identità viene mantenuto il più stretto riserbo.

Intanto, il bilancio delle vittime dell’incendio è salito a 12. Lo ha annunciato la Met Police, sottolineando che il numero dei morti è destinato a salire ancora.

Posso confermare che 12 persone sono morte” ma “temo purtroppo che il bilancio si aggraverà”, ha dichiarato Stuart Cundy, comandante della Metropolitan Police. L’alto funzionario della polizia ha sottolineato che “le operazioni di recupero delle vittime saranno lunghe e complesse”. La stessa fonte ha precisato che 68 persone sono state ricoverate in sei ospedali della capitale e che una ventina versano in condizioni critiche.

C’è anche un salvataggio miracoloso nell’inferno di fuoco. Un bambino di pochi mesi lanciato dalla madre da una finestra del grattacielo è stato incredibilmente preso e salvato da un passante.

Samira Lamrani ha raccontato alla Bbc di aver visto una donna che gridava alla gente riunita sotto l’edificio dicendo che stava per lanciare il proprio figlio dal “nono o decimo piano”. “Una donna ha fatto segno che stava per lanciare il figlio chiedendo se qualcuno poteva prenderlo. Un uomo è corso ed è riuscito ad afferrare il piccolo”, ha detto Lamrani.

ASKANEWS | 14-06-2017 20:35

20170614_183535_1FF949E7.jpg

TAG:

,,,,,,,