,,

Draghi: l'incertezza poltica è aumentata e persisterà quest'anno

Ma la ripresa prosegue e Bce continuerà a seguire il suo mandato

Roma, 10 apr. (askanews) – Il 2016 è stato un anno “difficile”, in cui comunque, anche grazie alle massicce misure di supporto monetario messe in campo della Bce, si è riusciti a compiere progressi tanto che “alla fine, l’economia ha segnato il passo più soldo visto fin dall’inizio della crisi”. Lo afferma il presidente della Bce, Mario Draghi, nell’introduzione del rapporto annuale dell’istituzione che viene presentato oggi al Parlamento europeo.

Uno degli aspetti chiave con cui ci si è dovuti confrontare lo scorso anno è stato quello dell’incertezza politica, che è aumentata nel 2016: “Abbiamo assistito ad una serie di eventi che segneranno il nostro percorso negli anni a venire. E l’incertezza politica – ha aggiunto Draghi – è destinata proseguire nel 2017.

Ma restiamo fiduciosi sul fatto che la ripresa economica, sostenuta dalla nostra linea monetaria, proseguirà”.

“La Bce ha un chiaro mandato: garantire la stabilità dei prezzi.

Questo ci ha guidato efficacemente nel 2016 – conclude il banchiere centrale – e continuerà a farlo quest’anno”.

ASKANEWS | 10-04-2017 15:02

20170410_150207_31970737.jpg

TAG:

,,,,,,,