,,

Draghi: la crescita migliora ma gli stimoli restano necessari

Al Consiglio della prossima settimana aggiornamento del quadro

Roma, 29 mag. (askanews) – La ripresa e le prospettive economiche dell’area euro “stanno migliorando” mentre i rischi che la crescita subisca rallentamenti “stanno diminuendo”, ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi durante una audizione al Parlamento europeo. Il capo della politica monetaria ha anche ribadito che al Consiglio direttivo del 7 e 8 giugno “riceveremo un aggiornamento delle previsioni dei nostri tecnici e un quadro di informazioni più completo in base al quale formulare i nostri giudici sul bilancio dei rischi e sulle prospettive più probabili per crescita e inflazione”.

Tuttavia “complessivamente – ha aggiunto – restiamo saldamente convinti che resti necessario uno straordinario ammontare di stimolo monetario”, che includa le indicazioni future della stessa Bce (forward guidance), allo scopo di favorire una normalizzazione dell’inflazione. Questo dato il persistere un un consistente livello di capacità inutilizzata nell’area. Infine, secondo Draghi i miglioramenti dell’economia “non devono distrarci dalla necessità di perseguire una crescita più solida e elevata” tramite riforme strutturali.

ASKANEWS | 29-05-2017 15:18

20170529_151838_DB812894.jpg

TAG:

,,,,,,,