,,

David, Mastandrea e Truppo migliori attori non protagonisti

L'attore romano scherza con la gaffe degli Oscar

Roma, 27 mar. (askanews) – E’ di Valerio Mastandrea il primo David di Donatello consegnato durante la 61esima edizione della cerimonia in corso questa sera. L’attore romano ha conquistato il premio come miglior attore non protagonista per “Fiore”. Per lui, annunciato da Jasmine Trinca, si tratta del quarto David di Donatello. Da Claudio Amendola e Luca Argentero il premio alla migliore attrice non protagonista andato ad Antonia Truppo per “Indivisibili” al secondo David su altrettante candidature.

Gabriele Muccino ha consegnato invece il premio per la migliore sceneggiatura a Nicola Guaglianone, Barbara Petronio, Edoardo De Angelis, per “Indivisibili”.

In avvio di serata è proprio Valerio Mastrandrea a raccontare un cortometraggtio che cerca di spiegare le regole per vincere il David di Donatello: storie di integrazione, che raccontano il Paese, con bei dialoghi e anche con attori sconosciuti. “Ma quando tutto manca potete sempre fare all’americana” dice l’attore. E’ consegna la busta con il titolo “Io, te e David” al conduttore Alessandro Cattelan facendo il verso a quanto accaduto agli Oscar statunitensi. Ne ha per tutti Cattelan, e scherza anche con Angela e Marianna Fontana, candidate come migliori attrici protagoniste per Indivisibili. “Un giorno potrete dire che avete vinto mezzo David” scherza.

ASKANEWS | 27-03-2017 21:53

20170327_215254_34D33D9B.jpg

TAG:

,,,,,,,