,,

Che tempo fa a Pasqua e Pasquetta

Il meteo

Roma, 15 apr. (askanews) – La perturbazione arrivata oggi al Nordest domani scivolerà sull’Adriatico, lambendo così il versante orientale dell’Italia: sarà quindi una Pasqua tra sole e nuvole in gran parte del Centro-Sud, con improvvisi acquazzoni che bagneranno Abruzzo, Molise e regioni meridionali, mentre – precisa meteo.it – al Nord e in Sardegna la giornata sarà in generale soleggiata. Lunedì la perturbazione si allontanerà verso la Grecia: Pasquetta trascorrerà quindi all’insegna del bel tempo, fatta eccezione per isolati rovesci residui sulle estreme regioni meridionali. I venti settentrionali che seguono la perturbazione attenueranno il caldo, riportando entro lunedì le temperature su valori normali per il periodo. Le attuali proiezioni confermano a metà settimana l’arrivo sull’Italia di una massa d’aria più fredda, che farebbe sentire i suoi effetti soprattutto al Nord e nelle regioni adriatiche, determinando un sensibile calo termico.

Domenica prevalenza di bel tempo al Nord, fatta eccezione per isolati temporali pomeridiani sulle Alpi orientali da dove poi in serata potrebbero scivolare anche su pianure e coste delle Venezie. Alternanza tra sole e nuvole con qualche acquazzone, specie al pomeriggio, su Abruzzo, Molise e regioni meridionali; piogge comunque isolate e di breve durata, che non guasteranno del tutto la giornata. Temperature in lieve calo sul medio Adriatico e al Sud. Giornata ventilata; venti sostenuti di Maestrale sulle Isole. Il lunedì di Pasquetta sarà all’insegna del tempo prevalentemente buono in quasi tutta l’Italia. Avremo prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso al Centronord e Sardegna, fatta eccezione per isolati temporali pomeridiani sulle Alpi orientali e un po’ di nuvolosità residua sul medio versante Adriatico, specie nella prima parte del giorno. Giornata tra sole e nuvole al Sud, con pochi brevi acquazzoni residui su zone appenniniche, Salento e versante tirrenico della Calabria. Temperature massime quasi dappertutto in leggera diminuzione e in generale vicine ai valori normali per il periodo. Da metà settimana si profila l’arrivo di aria più fresca che porterà un sensibile calo delle temperature soprattutto al Nord e sulle regioni adriatiche.

ASKANEWS | 15-04-2017 15:35

20170415_153454_9CC863ED.jpg

TAG:

,,,,,,,