,,

Carrisi regista, "Un noir senza violenza

Lo scrittore porta sugli schermi La ragazza nella nebbia

(ANSA) – RICCIONE, 06 LUG – Un noir ”senza sangue, senza violenza, senza armi, senza cadaveri” così il giallista Donato Carrisi ha definito oggi a Ciné – Giornate di Cinema di Riccione, durante la presentazione del listino Medusa, La ragazza nella nebbia, l’opera prima che ha tratto dal suo omonimo romanzo (Longanesi, 2015), in arrivo nelle sale a fine ottobre. Nel super cast Toni Servillo, Jean Reno, Alessio Boni, Galatea Ranzi, Michela Cescon, Lorenzo Richelmy, e Greta Scacchi. E’ la storia delle indagini, in un piccolo centro, sulla scomparsa di una 16enne, fra clamore mediatico e misteri.

Per il pugliese Carrisi l’amore per il cinema è nato da ragazzino, quando nella sua cittadina d’origine, Martina Franca entrava in sala a film iniziato, ”e cercavo di ricostruire la storia, è stato un allenamento a diventare scrittore ” ha spiegato. Da piccolo, ”una suora mi diceva che io avevo un angelo custode cattivo – ha aggiunto – stavolta l’ho fatto accomodare dietro la macchina da presa per dirigere questo film”.

ANSA | 06-07-2017 22:41

0aceb3cd01701034cf9efe19c1d015ce.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,