,,

Branco aggredisce una turista per rapinarle lo smartphone a Roma

Carabinieri arrestano 25enne tunisino, si cercano i complici

Roma, 21 mag. (askanews) – Hanno accerchiato una turista, in via Marsala, vicino alla stazione Termini di Roma e, dopo averla aggredita e picchiata, l’hanno rapinata, portandole via lo smartphone, poi sono fuggiti. I carabinieri del nucleo Scalo Termini sono riusciti a bloccare un 25enne tunisino, senza fissa dimora e con precedenti. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di concorso in rapina impropria.

E’ successo ieri notte, quando il branco, che si aggirava in via Marsala, dopo aver individuato la vittima, una turista coreana di 27 anni, ha atteso il momento giusto, quando in strada non c’era più nessuno, e l’ha aggredita, strattonandola e colpendola con schiaffi e pugni, per rapinarla dello smartphone. I carabinieri, che stavano pattugliando la zona, intervenuti subito hanno soccorso la giovane, che non ha riportato lesioni, e, acquisite le descrizioni dei malviventi, hanno iniziato le ricerche in zona, e hanno individuato e fermato il 25enne, portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Gli accertamenti dei carabinieri proseguono per identificare i complici, che sono riusciti a fuggire.

ASKANEWS | 21-05-2017 16:02

20170521_160212_9705D120.jpg

TAG:

,,,,,,,