,,

Arrestato ex diplomatico Usa che avrebbe passato documenti top secret alla Cina

Rischia l'ergastolo se riconosciuto colpevole

Roma, 23 giu. (askanews) – Un ex diplomatico statunitense, Kevin Mallory, è stato arrestato e incriminato per aver passato documenti top-secret a un agente cinese. Lo scrive oggi la Bbc.

L’accusa sostiene che il 60enne Mallory si è recato a Shanghai a marzo e aprile 2017. L’uomo era in possesso, quando lavorava per il governo, di credenziali di accesso a segreti di alto livello.

Queste credenzali sono state ritirate quando ha smesso di lavorare per il governo nel 2012 ed è diventato un consulente.

Il Washington Post ha scritto che l’uomo lavorava per la Cia, ma questa notizia è stata fornita in tribunale.

L’uomo, che rischia l’ergastolo, ha detto di aver incontrato un funzionario dell’Accademia delle scienze sociali di Shanghai, un’istituzione che l’Fbi ritiene fornisca a spie cinesi identità accademiche di copertura.

ASKANEWS | 23-06-2017 09:13

20170623_091311_7CC344B5.jpg

TAG:

,,,,,,,