,,

Anziana morta giù dal burrone ma non fu incidente: arrestato 19enne

Il giovane era sotto l'effetto di droghe

Torino, 9 giu. (askanews) – La morte di Giuseppina Casasole, sessant’anni, uscita di casa per fare una passeggiata a Limone Piemonte (Cuneo) e precipitata lo scorso 30 maggio in un burrone, non è dovuta ad un incidente. Lo hanno scoperto i carabinieri di Borgo San Dalmazzo.

La donna è stata spinta nel burrone da un giovane di 19 anni che sotto l’effetto di sostanze allucinogene ha colpito con un violento calcio alla schiena l’anziana, mentre stava raccogliendo dei fiori.

Il corpo della donna era stato ritrovato intorno alle 23 e in un primo momento si era pensato ad un incidente. La svolta è arrivata ieri dopo le indagini dei carabinieri. Interrogato il giovane ha confessato ed è ora detenuto nel carcere di Torino.

ASKANEWS | 09-06-2017 12:33

20170609_123316_9CA1337B.jpg

TAG:

,,,,,,,