,,

Anniversario dei Trattati di Roma, chiuso lo spazio aereo sulla capitale

E Minniti promette linea dura contro i violenti

Roma, 24 mar. (askanews) – Stop a droni e veivoli ultraleggeri per la chiusura dello spazio aereo sulla città di Roma e sulle aree circostanti in occasione degli eventi previsti per le celebrazioni del sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma. Lo ha comunicato L’Ente nazionale dell’aviazione civile (Enac).

Dalle ore 6 locali del 24 marzo alle ore 23 locali del 25 marzo, “sono vietati tutti i voli, inclusi quelli con velivoli ultraleggeri e i voli con i mezzi a pilotaggio remoto (cosiddetti droni), in un’area circolare avente un raggio di circa 10 chilometri dal centro della città”.

Sono esclusi dal divieto i voli commerciali di linea e charter in arrivo e partenza dagli aeroporti di Roma Fiumicino e Roma Ciampino, i voli di Stato, quelli di emergenza e i voli sanitari. I voli Vfr (Visual Flights Rules – voli a vista), sono vietati in un’area circolare di circa 65 chilometri di raggio dal centro della città di Roma.

In vista dei cortei di domani nella capitale, il ministro dell’Interno Marco Minniti ha promesso linea dura contro i violenti: “la situazione – ha detto in una intervista al ‘Messaggero’ – non presenta particolari picchi di preoccupazione, anche se non si può sottovalutare nulla. Il mantra è questo: libertà di espressione, democrazia, ma nessuna violenza ammessa, perchè quella limita la libertà dell’altro”.

“Siamo in una democrazia – spiega Minniti – il principio, quindi, è libertà di manifestare le proprie opinioni, con un limite, la violenza”.

ASKANEWS | 24-03-2017 11:13

20170324_111306_BD58D922.jpg

TAG:

,,,,,,,