,,

Almeno 30 morti accertati nel rogo di Londra (ma si teme siano 100)

Continuano le ricerche

Londra, 16 giu. – E’ aumentato ad almeno trenta morti accertati il bilancio del devastante incendio che ha colpito la Grenfell Tower a Londra. Lo ha annunciato la polizia britannica.

Che ha poi chiarito che le fiamme sono state domate. Il bilancio finale della tragedia potrebbe superare i 100 morti.

“Sappiamo”, ha detto Stuart Cundy, il comandante della polizia metropolitana di Londra, “che almeno trenta persone sono morte”.

Tra le vittime ci sono dei feriti portati in ospedale dopo il rogo.

I corpi sono stati portati in camera mortuaria, ma altri restano nel palazzo. “Abbiamo sempre saputo che il bilancio si sarebbe aggravato”, ha ammesso Cundy.

Niente, ha aggiunto il comandante della polizia metropolitana di Londra, suggerisce che “l’incendio sia partito in modo deliberato. Le indagini sulle cause dell’accaduto dureranno settimane”.

“Purtroppo”, ha poi proseguito, “non ci aspettiamo che ci sia alcun superstite”.

L’ULTIMA TELEFONATA DI GLORIA ALLA MADRE

Intanto la regina Elisabetta e il principe William sono arrivati nella zona della Grenfell Tower per incontrare le persone coinvolte nell’incendio e i tanti volontari che lavorano in un centro di assistenza ricavato nel Westway Sports Centre. La premier britannica Theresa May ha visitato in ospedale a Londra alcuni dei feriti.

Regina Elisabetta al Greefell Tower

ASKANEWS | 16-06-2017 13:45

20170616_134551_4D4D1373.jpg

TAG:

,,,,,,,