,,

Alitalia, il Cda chiede l'amministrazione straordinaria: "La situazione è grave"

La compagnia: "I voli non subiranno alcuna modifica"

Fiumicino (Rm), 2 mag. (askanews) – Il Cda dell’Alitalia ha chiesto l’accesso all’amministrazione straordinaria al termine dell’Assemblea dei soci, prendendo atto “della grave situazione economica, patrimoniale e finanziaria della società”.

“L’assemblea degli azionisti di Alitalia – si legge in una nota al termine del Cda -, riunitasi oggi, ha preso atto, con grande rammarico, dell’esito del referendum tra i propri dipendenti, che ha di fatto precluso l’attuazione del rilancio e della ristrutturazione della società”.

“I soci – prosegue la nota – avevano condizionato la disponibilità alla ripatrimonializzazione e al rifinanziamento a un accordo con le organizzazioni sindacali, venuto meno con l’esito del referendum tra i dipendenti”.

I voli dell’Alitalia, assicura il Cda, “non subiranno alcuna modifica e continueranno secondo la programmazione prevista”.

ASKANEWS | 02-05-2017 12:28

20170502_122848_BAB2BC8D.jpg

TAG:

,,,,,,,