,,

Cosa fare in caso di alluvione: le regole per mettersi in sicurezza

Ecco cosa fare prima, dopo e durante un'alluvione per mettersi in sicurezza: le regole

Un’alluvione è un fenomeno che si manifesta a seguito di violente precipitazioni, che possono far esondare i fiumi e allagare strade e città. Si tratta di circostanze molto pericolose per le persone, che se non sono opportunamente preparate rischiano di essere travolte dall’acqua con conseguenze tragiche.

Cosa fare in caso di alluvione, le regole della Protezione civile

La Protezione civile ha stilato un vademecum di regole per mettersi in sicurezza prima, durante e dopo un’alluvione. Si tratta di semplici suggerimenti da adottare per limitare al minimo i rischi. Ecco cosa sapere:

  • conoscere quali sono le alluvioni tipiche della zona in cui si vive;
  • se si sono già verificate alluvioni in passato, potrebbero ripetersi;
  • l’acqua può salire velocemente, anche di uno o due metri in pochi istanti;
  • in casa le zone a rischio sono seminterrati, cantine e piani terra;
  • all’aperto le zone a rischio sono sottopassi, ponti, tratti vicino agli argini, strade con forte pendenza;
  • l’acqua può distruggere edifici e infrastrutture, che potrebbero crollare.

Cosa fare durante l’allerta alluvione

Ecco COSA FARE durante l’allerta alluvione:

  • informarsi sulle misure adottate dal proprio comune di residenza, in caso di criticità;
  • evitare di dormire e soggiornare nei piani seminterrati;
  • proteggere con paratie o sacchi di sabbia i locali sul piano strada e chiudere porte di cantine e garage;
  • in caso di spostamenti, valutare i percorsi più sicuri evitando le zone allagabili;
  • valutare di mettere al sicuro le automobili.

Cosa fare durante l’alluvione

Se ci si trova al chiuso, ecco COSA FARE durante l’alluvione:

  • non recarsi in cantine, seminterrati o garage;
  • non uscire per mettere al sicuro l’automobile;
  • salire ai piani superiori dell’edificio, evitando l’ascensore;
  • chiudere il gas e spegnere l’impianto elettrico, ma attenzione a mani e piedi bagnati;
  • non bere acqua del rubinetto;
  • evitare di usare il cellulare, per facilitare le comunicazioni ai soccorsi.

Se ci si trova all’aperto, ecco COSA FARE durante l’alluvione:

  • tenersi lontani dalle zone allagate;
  • raggiungere velocemente le zone più elevate evitando scarpate, pendii e discese;
  • attenzione a dove si cammina, possono esserci buche, tombini o fossi;
  • evitare l’uso dell’automobile, si rischia di perderne il controllo con pochi centimetri d’acqua.

Cosa fare dopo l’alluvione

Ecco COSA FARE dopo l’alluvione:

  • seguire le indicazioni delle autorità prima di intraprendere qualsiasi azione;
  • non recarsi nelle strade allagate, potrebbero esserci ostacoli nascosti dall’acqua;
  • attenzione anche alle zone in cui l’acqua si è ritirata, il suolo potrebbe cedere;
  • verificare se si può riattivare il gas e l’impianto elettrico, anche attraverso un parere tecnico;
  • assicurarsi che le reti fognarie non siano danneggiate;
  • accertarsi che non vi siano ordinanze che vietino di bere l’acqua dal rubinetto;
  • non mangiare cibi venuti a contatto con gli allagamenti, potrebbero essere contaminati.

VirgilioNotizie | 28-10-2021 14:08

Cosa fare durante un'alluvione Fonte foto: 123rf
,,,,,,,