,,

Allerta meteo in 6 regioni per pioggia, temporali e grandine: tromba d'aria a Padova, case scoperchiate

Il maltempo, nell'ultima settimana di settembre, lascia il Nord per dirigersi verso Sud: allerta meteo in 6 regioni dopo i disastri a Padova

Pubblicato il:

Italia nella morsa del maltempo nell’ultima settimana di settembre. Pioggia e temporali si spostano dal Nord al Sud, dove fino a qualche giorno fa aveva resistito il caldo africano, con temperature fino a 36 gradi. Il vortice che porta nubifragi scenderà lungo la penisola e già dal pomeriggio di lunedì 25 settembre potrebbe colpire soprattutto Calabria, Sicilia e Puglia. Si registrano nel frattempo danni in Veneto, con case scoperchiate a Padova. Ecco le previsioni meteo, cosa ci aspetta fino al prossimo weekend.

Allerta gialla per il maltempo in 6 regioni

Nel frattempo la Protezione civile ha diramato un bollettino per rischio temporali e rischio idrogeologico riferito alla giornata di lunedì 25 settembre.

Diramata l‘allerta gialla per rischio idraulico in Calabria, nelle seguenti zone: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale.

Allerta gialla per rischio temporali invece in:

  • Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro, Bacino Basso del Sangro;
  • Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-E2, Basi-D, Basi-E1, Basi-C, Basi-B;
  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale;
  • Molise: Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro, Litoranea;
  • Puglia: Basso Ofanto, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Adriatica, Salento, Puglia Centrale Bradanica, Sub-Appennino Dauno;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico.

Allerta gialla, ma per rischio idrogeologico, in:

  • Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro, Bacino Basso del Sangro;
  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale;
  • Molise: Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro, Litoranea;
  • Puglia: Basso Ofanto, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Adriatica, Salento, Puglia Centrale Bradanica, Sub-Appennino Dauno;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico.

Case scoperchiate a Padova

Nei giorni scorsi la furia del maltempo ha colpito soprattutto il Veneto, con case scoperchiate a Padova: grandine e raffiche di vento hanno dato origine a una tromba d’aria.

Secondo Coldiretti, il 2023 è stato un anno nero per l’agricoltura italiana con danni che, tra coltivazioni e infrastrutture, supereranno i 6 miliardi di euro del 2022, con un taglio del 10% della produzione di grano, del 60% per le ciliegie e del 63% delle pere mentre il raccolto di miele è sceso del 70%. In calo anche pomodoro e vendemmia (-12%).

Le previsioni meteo regione per regione

Ma come sarà il meteo fino al weekend Ecco le previsioni, giorno per giorno, stando agli esperti di 3bMeteo.

Martedì 26 settembre

  • Nord: alta pressione e sole prevalente. Qualche annuvolamento sull’Emilia Romagna ma senza alcun fenomeno. Temperature in ulteriore rialzo, massime tra 26 e 28.
  • Centro: soleggiato sul versante tirrenico, qualche innocuo addensamento nuvoloso lungo l’Adriatico ma senza alcun fenomeno. Temperature in ulteriore rialzo sulle tirreniche, massime tra 24 e 27.
  • Sud: instabile con rovesci e temporali, localmente intensi su Basilicata, Calabria e Sicilia; migliora in Puglia. Temperature stabili, massime tra 20 e 25.

Mercoledì 27 settembre

  • Nord: condizioni anticicloniche determinano tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni, con cielo sereno o al più poco nuvoloso. Temperature stabili, massime tra 26 e 29 gradi;
  • Centro: il rinforzo dell’anticiclone determina una giornata stabile con cielo sereno o al più poco nuvoloso su tutte le regioni. Temperature stabili, massime tra 25 e 28 gradi;
  • Sud: ancora spiccata variabilità con rovesci sparsi tra Sicilia ionica e bassa Calabria; più soleggiato e asciutto altrove. Temperature in rialzo, massime tra 24 e 28 gradi.

Giovedì 28 settembre

  • Nord – Nord Ovest: nubi sparse con ampie schiarite. Al nord est: nubi sparse con ampie schiarite sulle Dolomiti, sereno altrove;
  • Centro – Sul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sulla capitale e sulla dorsale laziale, sereno altrove. Sull’adriatico: sereno sui litorali, nubi sparse con ampie schiarite altrove;
  • Sud – Sul tirreno: sereno sulla dorsale campana, piogge di forte intensità sulla dorsale calabra, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sulle Murge e sulla dorsale lucana, sereno altrove. Sulle isole maggiori: sereno altrove.

Venerdì 29 settembre

  • Nord – Al nord ovest: nubi sparse con ampie schiarite sulle Alpi occidentali, sereno altrove. Al nord est: sereno;
  • Centro – Sul tirreno: sereno. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sulla dorsale, sereno altrove;
  • Sud – Sul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sui litorali e sulle pianure, sereno sulle subappenniniche e sulla dorsale campana, coperto con pioggia moderata sulla dorsale calabra. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sul litorale ionico e sulla dorsale lucana, sereno altrove. Sulle isole maggiori: nubi sparse con ampie schiarite su interne siciliane, sereno altrove.

Sabato 30 settembre

  • Nord – Al nord ovest: sereno. Al nord est: nubi sparse con ampie schiarite sulla laguna veneta, sereno altrove;
  • CentroSul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sulla dorsale laziale, sereno altrove. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sui litorali, sereno altrove;
  • SudSul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sui litorali, coperto con pioggia debole sulla dorsale calabra, sereno altrove. Sull’adriatico: sereno sul litorale adriatico e sulla dorsale molisana, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sulle isole maggiori: nubi sparse con ampie schiarite sul Catanese, sereno altrove.

allerta-meteo-previsioni Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,