,,

Alessandro Gassmann, tessera ai vaccinati: è bufera social

Polemica social su Alessandro Gassmann: l'attore ha proposto una tessera da consegnare ai vaccinati

Alcune affermazioni di Alessandro Gassmann sui vaccini hanno scatenato una bufera sui social network. Mentre in Italia si accende il dibattito se renderlo obbligatorio oppure facoltativo, in molti hanno commentato il tweet in cui il noto attore ha fatto una proposta per convincere le persone a sottoporsi alla vaccinazione.

“Una volta fatto il vaccino – ha scritto su Twitter Alessandro Gassmann -, darei una tessera che lo testimoni. Chi non vuole farselo non entra in: ristoranti, bar, cinema, teatri, stadio, negozi, autobus, taxi, treni, e tiene sempre la mascherina… poi vedi che lo fanno”.

Subito dopo il tweet, sui social si è alzato un polverone nei commenti. Alcuni hanno dimostrato interesse verso la proposta dell’attore ma tantissimi sono anche i contrari.

Così si chiama dittatura, non democrazia”, ha fatto notare un utente in risposta al tweet di Gassmann. Un altro ha aggiunto: “Un po’ fascistella come dichiarazione! Siamo già allo scontro tra obbligatorietà o meno e non abbiamo ancora i vaccini!”

“Peccato che sia anticostituzionale!”, ha fatto notare un altro utente sul social network.”Perché non tatuiamo anche un numerino sull’avambraccio?”, è la proposta ironica di un altro ancora.

Tra chi si trova d’accordo con l’opinione di Gassmann c’è chi osserva: “5mila morti sono motivo sufficiente per qualsiasi obbligo!”.

VirgilioNotizie | 25-11-2020 09:52

Vaccino Covid, le parole di Crisanti sono un "caso": le reazioni Fonte foto: Ansa
Vaccino Covid, le parole di Crisanti sono un "caso": le reazioni
,,,,,,,