,,

Alessandra Ollari, le prime indiscrezioni sul cadavere rinvenuto a Parma: i dettagli e le ipotesi

Emergono i primi dettagli sul cadavere rinvenuto a Parma il 2 febbraio: il corpo era sotterrato ed erano presenti oggetti e accessori femminili

Pubblicato il:

Non è ancora nota l’identità del cadavere rinvenuto a Parma, ad appena un chilometro di distanza dall’abitazione di Alessandra Ollari. Spontanee sono le domande alle quali dovranno rispondere gli inquirenti.

In primo luogo, il corpo è stato rinvenuto in un punto vicino ad altre abitazioni e si trovava in avanzato stato di decomposizione. Nessuno dei residenti ha avvertito i miasmi? Per questo si sfiora l’ipotesi di un trasporto sul luogo in un secondo momento, dopo la morte.

In secondo luogo non è dato sapere se la salma presentasse segni di morte violenta. Per questo è possibile che quella persona si sia sentita male e che per questo sia morta, ma c’è un dettaglio che potrebbe escludere tale ipotesi: da fonti attendibili, ‘Pomeriggio Cinque’ fa sapere che il corpo rinvenuto si presentava sotterrato. Per quale motivo?

Ancora, è ormai quasi certo che il cadavere appartenga a una donna, possibilità resa tale dal ritrovamento di altri non meglio precisati oggetti tipicamente femminili. La Procura le forze dell’ordine sono al lavoro per dare un nome al cadavere. Intanto, i riflettori si sono riaccesi sulla scomparsa di Alessandra Ollari, svanita nel nulla il 29 giugno 2023.

alessandra-ollari-scomparsa-parma Fonte foto: ANSA / iStock

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,