,,

Alessandra Mussolini a "Ballando con le stelle": la polemica

Alessandra Mussolini parteciperà alla nuova edizione di "Ballando con le stelle" in coppia con un ballerino di colore e scoppia la polemica

Dopo diversi rinvii riparte la trasmissione “Ballando con le stelle”, programma di successo in prima serata su Ra1 condotto da Milly Carlucci, dove vip e maestri di ballo si sfidano a ritmo di danza. Il format è stato rimandato a lungo in questi mesi per le difficoltà organizzative incontrate con l’emergenza Covid-19, da ultime le positività del pugile Daniele Scardina e il ballerino Samuel Peron.

Domani sera parte la prima puntata e nel cast di questa edizione figura anche Alessandra Mussolini, politica più volte parlamentare della repubblica ed eurodeputata, personaggio eclettico, conosciuta soprattutto per essere la nipote di Benito Mussolini.

Alessandra Mussolini a “Ballando con le stelle”: le polemiche

La scelta di questo nome da parte della produzione ha innescato da subito pettegolezzi e  polemiche. L’ex parlamentare nota per la sua appartenenza a movimenti di estrema destra, ha ricevuto molti commenti di disapprovazione sui social sotto un suo video di presentazione del suo compagno di ballo e maestro di danza di origini cubane Maykel Fonts. Secondo quando riportato da Libero Quotidiano, alcuni follower del programma avrebbero infatti criticato la politica per l’accoppiata con un uomo di colore.

Lo stesso Fonts ha provocato in un altro video social, l’ex eurodeputata sul suo colore della pelle, chiedendole cosa si prova a “ballare con un nero”.

“Ma che nero? Ma che stai a dire?! Sei meraviglioso” ha risposto la Mussolini.

Alessandra Mussolini a “Ballando con le stelle”: i motivi della scelta

Sull’argomento si è anche espressa la presentatrice del programma Milly Carlucci in un’intervista al Messaggero: “L’accoppiamento viaggia su questo ragionamento: la radice napoletana di Alessandra è più vicina di quanto si pensi allo spirito cubano di Maykel Fonts. Hanno in comune la spontaneità popolare, la sincerità e l’istintività” ha spiegato.

Riguardo l’invito per Alessandra Mussolini a partecipare alla trasmissione la conduttrice ha respinto l’idea di una provocazione politica: “Alessandra è una persona diversa da quella che ci si immagina. È deliziosa, simpatica, alla mano e tranquilla”.

“Ha un fuocherello dentro che ogni tanto divampa, ma è bello. Vuol dire che è una persona viva” ha chiarito la padrona di casa del programma” ha spiegato la padrona di casa del programma tv.

Alessandra Mussolini a “Ballando con le stelle”: la storia

Come si legge dal suo sito personale, Alessandra Mussolini nasce a Roma il 30 dicembre 1962 da Romano Mussolini, quarto figlio del dittatore Benito Mussolini e Maria Scicolone. Laureata con lode in Medicina e Chirurgia, è sposata, ed è madre di tre ragazzi, Caterina, Clarissa e Romano.

Eletta per la prima volta deputata nel 1992 tra le file del Movimento Sociale Italiano, è stata  riconfermata per quattro legislature consecutive, fino al 2004.

Nel 1995, aderisce ad Alleanza Nazionale,  fino al 2003, quando fonda un nuovo partito di destra, Azione Sociale, sotto il cui simbolo ottiene un seggio al Parlamento europeo nel 2004.

In occasione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Italiano, del 2013, viene eletta Senatrice della Repubblica tra file di Forza Italia.

Nel corso dell’attività politica è stata candidata alla carica di Sindaco di Napoli nel 1993 ed eletta Consigliere comunale a Napoli per due volte, candidata alla carica di Presidente della Provincia di Latina nel 2004 ed eletta Consigliere provinciale, infine eletta Consigliere Regionale in Campania nel 2010.

Candidata alle elezioni europee del 2014 con Forza Italia ha terminato il suo mandato nel 2019, non venendo riconfermata alle ultime europee.

VIRGILIO NOTIZIE | 18-09-2020 13:14

alessandra-mussolini-ballandoconlestelle Fonte foto: Ansa
,,,,,,,