,,

Alain Delon sconvolge tutti: "Voglio morire, la vita è finita". Il cancro e i dolori, come sta l'attore 88enne

Alain Delon, stanco della malattia, avrebbe confessato a un medico la volontà di morire: l'esperto ha evidenziato un "rischio maggiore di suicidio"

Pubblicato il:

Alain Delon avrebbe confessato a un medico generalista la sua voglia di morire perché stanco della malattia che da anni lo affligge. L’attore 88enne, da anni affetto a un linfoma a evoluzione lenta, avrebbe infatti specificato: “Voglio morire, la vita è finita”.

La confessione choc di Delon

Visitato a luglio da un medico generalista presso la sua dimora storica di Douchy, nel sud della Francia, Alain Delon si sarebbe mostrato fortemente indebolito fisicamente e psichicamente, sconvolgendo di fatto il medico.

Le Parisien il medico avrebbe svelato una condizione di Delon al limite, tanto da evocare uno stato di “rischio maggiore di suicidio”. Infatti Delon gli avrebbe detto: “Voglio morire, la vita è finita“.

Alain Delon sconvolge tutti: Fonte foto: ANSA

Come sta Alain Delon

A preoccupare, oltre a una condizione instabile dal punto di vista mentale, è lo stato di salute dell’attore che da anni è affetto da un cancro, un linfoma a evoluzione lenta che starebbe sfinendo Delon.

Gli ultimi controlli hanno anche evidenziato una macchia sospetta al polmone che, hanno confermato dalla famiglia, sarebbe un nuovo tumore. E l’ictus subito nel 2019 avrebbe avuto pesanti risvolti sull’attore, fortemente indebolito.

Lotta tra i figli di Delon

E mentre l’attore si trova a Douchy in condizioni di salute instabili, tra i due figli maschi Anthony e Alain-Fabien e la sorella Anouchka è in atto un vero e proprio braccio di ferro.

Anthony e Alain-Fabien vorrebbero che Delon finisse la sua vita nella storica casa di Douchy, mentre la sorella starebbe facendo di tutto per rimpatriarlo in Svizzera, per cure più mirate dal suo oncologo, in servizio alla clinica dei Genoliers. Ma i due fratelli puntano il dito contro Anouchka, accusata di voler far trasferire il padre a Ginevra per poter evitare alla sua morte il pagamento di una tassa molto costosa in vigore in Francia al momento del decesso.

Un altro fronte è invece aperto con Hiromi Rollin, 66enne che per anni è stata l’assistente dell’attore e poi sua sedicente compagna. Contro di lei è stata sporta denuncia da tutti e tre i figli Delon per maltrattamenti e circonvenzione di incapace. “Sognava di diventare Madame Delon, non smetteva mai di chiedermi di portarla in municipio per sposarla. Non voglio più vederla” avrebbe detto l’attore.

confessione-alain-delon Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,