,,

Agli esami di maturità 2022 anche l'educazione civica: come funziona il colloquio e le possibili domande

Gli esami orali della maturità 2022 verteranno anche sull'educazione civica. Ecco cosa sapere in vista del colloquio: le possibili domande

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Cresce l’attesa per gli esami di maturità 2022: si parte mercoledì 22 giugno. Quest’anno il colloquio orale con i docenti, oltre che vertere sulle classiche materie di studio, coinvolgerà anche l’educazione civica. Si tratta di una disciplina considerata trasversale a tutte le altre: i professori in commissione saranno chiamati ad affrontare i temi di attualità più importanti.

Educazione civica alla maturità: cosa sapere

I nuclei tematici principali che ruotano attorno all’educazione civica sono tre: ognuno di essi potrebbe essere oggetto di domande.

Il primo è legato alla conoscenza della Costituzione italiana, del diritto nazionale o internazionale, e dei principi di legalità e solidarietà.

Il secondo è relativo alla sostenibilità, all’educazione ambientale, e alla conoscenza e tutela del patrimonio territoriale.

Il terzo macrotema riguarda invece la cittadinanza digitale.

Come funziona il colloquio con la commissione

Durante gli esami orali, per quanto concerne la parte orientata all’educazione civica, gli argomenti saranno affrontati al di fuori di qualsiasi schema predefinito.

maturità educazione civicaFonte foto: ANSA

Questo significa che la responsabilità di enunciare i vari nuclei tematici non sarà solo della commissione d’esame, ma anche degli studenti.

In altre parole, i docenti potranno porre le domande che preferiscono, ma allo stesso tempo i maturandi potranno parlare in libertà dei nodi concettuali della disciplina di studio durante la loro esposizione, facendo gli opportuni collegamenti con le altre materie.

Le possibili domande

Come accade alla fine di ogni anno scolastico, nel corso delle ultime settimane è partito il toto-domande sulle possibili tematiche che i docenti potrebbero proporre in sede di colloquio.

In merito all’educazione civica, tra le ipotesi in circolazione c’è quella sugli argomenti legati alla pandemia da coronavirus: quindi diritto alla salute, limiti della libertà personale o anche funzionamento dei decreti legge.

Restano comunque in primo piano anche l’Agenda 2030, la rivoluzione verde e lo sviluppo sostenibile, come anche la Costituzione.

Ma visto il referendum con i cinque quesiti sulla giustizia proposto solo pochi giorni fa, la commissione d’esame potrebbe concentrarsi anche sulle tematiche ad esso legate: quante tipologie esistono, come può essere indetto e così via.

Nessun obbligo di mascherina

Durante gli esami orali le mascherine anti-Covid non saranno obbligatorie.

La decisione è arrivata in seguito all’incontro tra il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro.

I dispositivi di protezione restano comunque fortemente raccomandati, come anche il mantenimento della distanza di sicurezza e l’igiene delle mani.

maturita-educazione-civica Fonte foto: ANSA
,,,,,,,