,,

Agguato all'uscita da scuola a Chicago, sei persone sparano in strada contro studenti: morti due giovani

Sei persone a volto coperto hanno aperto il fuoco contro un gruppo di studenti all'uscita di una scuola a Chicago: il bilancio è di due morti, due giovani di 16 e 17 anni

Pubblicato il:

Due studenti di un liceo privato di Chicago sono stati uccisi in un agguato avvenuto all’uscita da scuola nella giornata di venerdì 26 gennaio. Le vittime, di 16 e i 17 anni, sono stati raggiunti da diversi colpi d’arma da fuoco sparati, riferiscono i media americani, da almeno sei persone viste uscire da un’auto a volto coperto.

Agguato killer all’uscita da scuola

Come riferito dai media locali, l’attacco è avvenuto poco dopo mezzogiorno di venerdì 26 gennaio 2024. Tra Washington Street e Wabash Avenue, a pochi isolati da Millennium Park, un luogo frequentato da adolescenti, sei persone a volto coperto avrebbero raggiunto il luogo in auto e aperto il fuoco su degli studenti.

Almeno una ventina i colpi uditi da alcuni testimoni che hanno raccontato di aver visto uscire i killer da due macchine. Non è ancora chiara la matrice dell’attacco, né tantomeno i motivi che avrebbero portato all’agguato contro dei giovanissimi.

Proprio in quegli istanti, infatti, erano appena usciti da scuola gli studenti della Innovations High School di Chicago, con un gruppo che è stato raggiunto dai colpi di pistola.

Morti due giovani studenti

I sei a volto coperto avrebbero impugnato le armi e sparato a caso in strada. Ad avere la peggio due giovani studenti del liceo privato di Chicago, raggiunti mortalmente dagli spari.

Secondo quanto riferito, due studenti di 16 e 17 anni sono stati raggiunti dai proiettili. Soccorsi immediatamente, sono stati ricoverati d’urgenza al Northwestern Memorial Hospital di Chicago, ma le cure non sono servite. I due studenti, infatti, sono morti poco dopo il ricovero.

Agguato all'uscita da scuola a Chicago, sei persone sparano in strada contro studenti: morti due giovaniFonte foto: ANSA

Anche una ragazza è rimasta coinvolta nell’attacco e sarebbe stata sfiorata da un proiettile, ma sarebbe rimasta miracolosamente illesa.

Caccia ai sei killer

Chicago ora è in ansia, perché i sei autori dell’agguato sono ancora a piede libero. I killer, infatti, hanno aperto il fuoco e successivamente sarebbero risaliti sulle auto facendo perdere ogni traccia.

I media americani riferiscono che due di loro avrebbero fatto sosta in un negozio per cambiarsi i vesti.

Al momento non è stato effettuato alcun arresto e la polizia è alla ricerca dei sei. Il sindaco Brandon Johnson, appresa la notizia dell’agguato, ha parlato di un “insensato atto di violenza”.

TAG:

polizia-chicago Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,